Hamilton Island e Whitehaven Beach

Da Hamilton Island, Whitehaven Beach

9. Australia. Le Whitsundays Islands, le 74 perle del Queensland.

Hamilton Island fa parte delle Whitsundays Islands, 74 fantastiche isole nel Queensland, lo stato famoso per la barriera corallina più grande del mondo. Prima dell’arrivo del capitano Cook (1770) questo arcipelago era abitato dagli aborigeni ngaro.

Cacatua sulphurea
Cacatua sulphurea

Oggi quasi tutte queste isole sono parchi nazionali, da giugno a settembre (il periodo migliore) è possibile avvistare le balene. Solo in alcune vi sono campeggi e in poche, private, sistemazioni da 3 stelle a quelle extralusso, dai bungalow a lussuose ville fino alle case vacanza.

Hamilton Island, Catseye Beach
Hamilton Island, Catseye Beach

Hamilton Island, isola privata, è la più commercializzata, vanta resort esclusivi, hotel e appartamenti (il soggiorno più economico). Non manca il porto turistico, un aeroporto, campo da golf, ristoranti, banca, panetteria e supermercato.

Hamilton Island, Catseye Beach
Hamilton Island, Catseye Beach

La nostra scelta è stato un confortevole appartamento, piano alto, con vista spettacolare su Catseye Beach, spiaggia che risente molto dell’andamento delle maree. Gli appartamenti ai piani alti sono i preferiti dai Cacatua sulphurea, una specie di pappagalli bianchi dalla cresta gialla che in altre zone sono piuttosto rari. La vegetazione lussureggiante ovunque e questi uccelli sono la conferma che queste isole sono un eden, nonostante le costruzioni.

Vista da Holiday Homes
Vista da Holiday Homes

Potevamo mangiare all’aperto con un panorama da sogno e in compagnia di simpatici pappagalli. Un comodo bus consente di girare tutta l’isola. La scelta dell’appartamento si è rivelata vincente soprattutto per i giorni di maltempo incontrati nel mese di dicembre (stagione sconsigliata).

Il terrazzo dell'appartamento
Il terrazzo dell’appartamento con i Cacatua sulphurea sulla ringhiera

Volevo vedere a tutti i costi, anche fuori stagione, la mitica Whitehaven Beach (a Whitsunday Island), sei chilometri di spiaggia per il 98% di silice, dalla sabbia bianchissima e che non trattiene il calore. Per fortuna, raramente, in quei giorni è piovuto e un paio di giorni di sole ci hanno regalato uno spettacolo indimenticabile.

Hamilton Island,  Catseye Beach
Hamilton Island, Catseye Beach

Un mare turchese sfumava i suoi colori sul bianco abbagliante della spiaggia deserta. Il mare è stupendo ma è bene tener presente che l’Australia è uno dei paesi più letali. In particolare in mare è possibile incontrare la “medusa a scatola”, cubomedusa (chiamata anche vespa di mare o Box Jellyfish), definita da Bill Bryson “la creatura più velenosa della terra” e dolorosa.  

Holiday Homes, terrazzo
Holiday Homes, terrazzo

La Box Jellyfish è molto piccola, difficile vederla, trasparente e dotata di quattro tentacoli. È ricca di tossine che minano il cuore, il sistema nervoso e la pelle dell’uomo pizzicato. Gran parte delle persone che ne vengono in contatto muoiono. La zona toccata dai tentacoli è colta da un forte dolore e si rimane vittime di uno choc immediato.

Hamilton Island, Lorichetto Arcobaleno
Hamilton Island, Lorichetto Arcobaleno

Per la fortuna dei bagnanti le cubomeduse si spostano verso riva soprattutto la notte, perché attratte dalla luce. Normalmente sulle navi e catamarani il personale di bordo è in grado di procurarvi repellenti oppure adottate il sistema nipponico: andate in spiaggia coperti di una tuta integrale. Personalmente non sono riuscita a immaginare in questo paradiso marino qualcosa di nefasto ma avere consapevolezza dei luoghi che si visitano e prendere qualche precauzione è sano. 

Arrivo a Whitehaven Beach
Arrivo a Whitehaven Beach

Il mare ha una gamma di colori che lascia senza fiato, l’acqua è limpida e la spiaggia fantastica, oltre che incredibilmente deserta. I pochi turisti a bordo del catamarano hanno preferito sostare nella zona dello sbarco sulla spiaggia e quindi la restante chilometrica striscia bianca è stata tutta per noi. Il piacere di camminare su una sabbia di borotalco senza scottarsi i piedi è un piacere da provare.

Whitehaven Beach
Whitehaven Beach, lato sinistro

Da Hamilton Island è possibile andare sulla barriera corallina per mezza giornata o dormire in tenda sulle zattere al largo per poter godere delle immersioni e nuotate sulla barriera due giorni pieni consecutivi.

Whitehaven Beach, lato destro

Naturalmente è possibile sperimentare tutti gli sport acquatici. La barriera è un paradiso per sub, per chi pratica snorkeling, per chi ama andare in canoa o semplicemente ama il mare. Nell’isola dei piaceri sperimentate un massaggio presso la Wumurdaylin SPA (significa “libellula”, leggerezza e rilassatezza sono le sensazioni che si provano usciti da lì).

 Whitehaven Beach, paradiso per poche persone
Whitehaven Beach, paradiso per poche persone
Video di Hamilton Island

Foto di Marco De Felicis e Antonella Cecconi

INFORMAZIONI

Dove soggiornare:

Hamilton Island, Holiday Homes
Great Barrier Reef Australia PO Box 45, Hamilton Island QLD 4803
Sito: https://www.hamiltonisland.com.au/

Come arrivare a Whitehaven Beach
Cruise Whitsundays

Libro consigliato: In un paese bruciato dal sole L’Australia, di Bill Bryson, Tea, 2000.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.