Hospital Manager ‘rapito’ da Valdonica, rilasciato ottimo Ciliegiolo

Pianeta Valdonica: panorami mozzafiato, territorio incontaminato, biodiversità, sostenibilità, ospitalità e una squadra vincente.

Cantina, entrata
Cantina, entrata

Tutto è iniziato dalla degustazione, in un evento a dicembre a Firenze ‘Ciliegiolo d’Italia’, di un biologico e strepitoso Ciliegiolo 2012. Considero il Ciliegiolo un vino facile e un po’ ruffiano che non gode normalmente della mia simpatia, tranne alcuni casi. Dietro quel vino c’era il mondo Valdonica, il suo proprietario e la sua squadra, che volevo assolutamente conoscere.

Martin Kerres
Martin Kerres nella cantina

Così siamo andati a trovare Martin Kerres. Pediatra austriaco che ha lavorato in Austria e America. Dopo aver riscontrato i diversi problemi organizzativi negli ospedali è andato negli Stati Uniti a studiare in una Business School.  Come Hospital Manager in Svizzera ha lavorato quindici anni e diretto un’Azienda con 6500 persone e diversi ospedali in Germania. Racconta Martin: “Fu in occasione di una riunione a Francoforte (27 dicembre 2005) con alcuni partner finanziari che mi resi conto di non poter accettare un solo obiettivo: il profitto. Il profitto è l’obiettivo di ogni manager ma deve essere coniugato con la qualità dei servizi, la soddisfazione dei dipendenti e il benessere dei pazienti/clienti”.

Sala da pranzo
Sala da pranzo

Quella riunione fece capire a Martin che era il momento di cambiare vita per stare bene. Dopo aver cercato per tre anni una casa per le vacanze in Spagna, Portogallo e Francia, alla ricerca di sole nei mesi da novembre a marzo, arriva (1999) su un terreno abbandonato vicino al borgo di Sassofortino, nel mezzo delle colline maremmane, nel sud della Toscana. Rimane conquistato dal suo incredibile panorama che arriva fino al mare, e oltre fino all’isola del Giglio. Un panorama che lascia senza fiato, accarezza l’anima e commuove. Una vista la cui bellezza ti rapisce.

Valdonica
Valdonica, Il giardino privato di una camera

Si può dire che Valdonica abbia catturato Martin. Vi si trasferisce nel 2003, lascia il suo lavoro nel 2005 per stabilirsi definitivamente nel suo eden, con una natura inviolata: 85 ettari di terreno, di cui 30 lasciati a bosco. Anche se il proprietario non è italiano a Valdonica trovi i tradizionali valori toscani: l’ospitalità, la coltivazione dell’uva e il buon vino.

Camera da letto
Camera da letto

Dopo un anno Martin decide di iniziare a coltivare un terreno vergine completamente biologico, di origine vulcanica con prevalenza argillosa e presenza di pirite e quarzo. I suoi 10 ettari di vigneti si trovano a 500 metri sul livello del mare con un’esposizione favorevole a sud.  Sono state preferite le varietà autoctone e tradizionali: Sangiovese (nove cloni), Ciliegiolo (due cloni) e Vermentino (due cloni). Per non alterare le particolarità del terreno vengono utilizzate esclusivamente procedure di coltivazione biologiche e naturali, senza l’uso di pesticidi e fertilizzanti.

 villa
Valdonica, villa

Dopo aver cambiato ‘squadra’ scegliendo persone del posto, inizia nel 2008 a produrre i primi vini (oggi 50.000 bottiglie l’anno). Cinque con caratteristiche diverse perché espressioni di una microterritorialità diversa e di diverse vendemmie. Dal 2012 Valdonica è a conduzione biologica certificata e arrivano i primi riconoscimenti e premi. I vini maturano in barrique all’interno della cantina dell’azienda. Il vino, ci dice Martin, è: “body, mind and soul”. 

camera da letto con camino
Villa Master – Double, camera con camino

Da Valdonica non andresti più via, la sua pace, il concerto degli uccelli, il suo panorama mozzafiato incanta e seduce. Luogo ideale dove si può praticare yoga e meditazione. È possibile alloggiare nella Cantina e nella Villa. I materiali costruttivi utilizzati sono biologici e organici e la struttura è a basso consumo energetico. Martin ha recuperato un capannone in cemento del 1970, dei precedenti proprietari sardi, adibito a ovile. Tutti i rivestimenti sono in legno massello, un isolamento termico organico.

 terrazzo con glicine
Villa, terrazzo con glicine

Il tavolo della spettacolare sala da pranzo e i letti sono realizzati con il legno di quercia di vecchie botti. Il sistema di riscaldamento e di climatizzazione è a  pavimento. Le camere sono tutte accoglienti, il design è moderno e i rivestimenti di legno naturale danno un calore particolare. Ogni stanza è dotata del proprio giardino privato con poltrone, tavoli e ombrelloni, dove si può sorseggiare un buon bicchiere di vino, leggere un bel libro o lasciarsi affascinare dal profumo delle rose e della lavanda. Dalla piscina (a disposizione degli ospiti), circondata da ulivi e querce, si gode un panorama ineguagliabile: vista sul mar Tirreno e sull’isola del Giglio.

pergolato
Villa, pergolato

L’eco-sostenibilità è un altro dei valori di Valdonica. Quando chiediamo a Martin, dopo aver realizzato un sogno, quale è il suo prossimo obiettivo, risponde: “Rendere Valdonica indipendente e sostenibile dal punto di vista naturale ed economico”.

sala da pranzo
Villa, sala da pranzo

Anche le persone che lavorano a Valdonica sono speciali: gentili, appassionate del loro lavoro e ospitali, come il direttore Massimo Turacchi. Un ambiente cosmopolita in cui si parla, oltre italiano, tedesco, inglese, spagnolo, francese e hindi. Carla considera i vigneti, dove lavora insieme a Karma (del Sikkim), come la propria casa.

Oltre a piacevoli passeggiate, visite nei borghi caratteristici, o nelle vicine città d’arte, è possibile a Valdonica fare anche equitazione. Good city detox!

 

 

 

 Foto e video di Marco De Felicis

INFORMAZIONI

Valdonica Winery & Vineyard Residence
Via Dogana, 1, 58037 Sassofortino – Roccastrada GR
Sito web
Tel. +39 0564 567 251 / +39 340 847 8431 
Fax:  +39 0564 568 868
E-Mail:  office@valdonica.com
Prezzi camera doppia a partire da 99 euro 
Camera consigliata in Villa Master – Double, camera con camino,
bagno interno e terrazzo con vista (prezzo a partire da 99 euro)

Note di degustazione del Ciliegiolo Valdonica 2012 alla manifestazione Ciliegiolo d’Italia 2016:
https://www.antonellacecconi.it/cibo/

Per mangiare cucina tradizionale toscana e godere di un panorama che arriva fino all’Isola d’Elba:
DA NADA Locanda toscana
Via Trento, 13 – Roccatederighi
te. 0564 567226
www.trattoriadanada.com

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.