Sardegna 7. Vento Maestro è donna, ma in cucina c’è Alex. Il mare è una questione d’amore

Sardegna 7. Vento Maestro è donna, ma in cucina c’è Alex. Il mare è una questione d’amore

Oristano, Cabras. San Giovanni di Sinis è un luogo dell’anima dove Vento Maestro ti accoglie per la colazione, pranzo e aperitivo al tramonto

INDICE: Vento MaestroI piatti del menùAlex Atzori

Vento Maestro

Vento Maestro
Vento Maestro

Quando chiudo gli occhi e penso a dove vorrei essere la risposta è sicuramente: al mare, su un’isola! Dopo la Polinesia, paradiso che ho calpestato ma irraggiungibile, immagino di essere in Sardegna. Esattamente a San Giovanni in Sinis dove puoi girare a piedi nudi, tra spiaggia casa e lungomare, dove ti basta un pareo per un aperitivo o pranzo e se hai voglia di storia e archeologia sono a pochi passi. Se chiudo gli occhi e penso a una pausa dal sole rovente immagino di tornare a Vento Maestro, bar-trattoria che puoi raggiungere anche dalla spiaggia, dove la cordiale e simpatica accoglienza ti fa sentire a casa. Sarà perchè sei sul mare davanti a infinite sfumature di blu, sarà perchè sono tutte donne a gestirlo, sarà per il profumo di bottarga e vongole, per me, che ho il mare nelle vene, Vento Maestro è un posto del cuore.

Vento Maestro, area bar
Vento Maestro, area bar

Ma dietro alla buona riuscita di un locale non basta una bella location e accoglienza occorre anche una buona squadra, impegno e passione. Vento Maestro nasce grazie all’iniziativa di quattro giovani imprenditrici – Francesca, Chiara, Daniela e Sara – che in passato, per dieci anni, si sono occupate di promozione del territorio e hanno fatto le guide escursionistiche e ambientali. Recentemente, con coraggio e determinazione, hanno intrapreso la sfida di rinnovare, migliorare e fornire dei servizi nuovi sulla spiaggia di San Giovanni di Sinis, con l’obiettivo di restituire al piccolo borgo uno dei luoghi più vissuti. La struttura, chiusa per diverso tempo, era in stato di abbandono da circa sedici anni. Una volta ristrutturata ha riaperto l’8 settembre 2018.

Vento Maestro, aperitivo
Vento Maestro, aperitivo

Quattro donne che si occupano dell’accoglienza, gestione del bar e della trattoria ma non della cucina. Un team che funziona bene, in grado di rendere piacevole ogni pausa di una giornata al mare e un rapporto qualità-prezzo onesto con porzioni abbondanti e piatti gustosi e saporiti. I tavoli sono tutti esterni e per tutti i gusti: ombra (tettoia e ombrelloni) oppure sole.

Tris di antipasti di mare
Tris di antipasti di mare

La giornata inizia come una benedizione con una colazione da Vento Maestro, il cui nome non è casuale… Un piacere rotolare giù dal letto per iniziare a sniffare mare già al tavolo del bar. Caffè, cappuccino e libidinosi cornetti alla crema accompagnano lo studio del vento per affrontare la scelta della spiaggia odierna mentre il profumo della salsedine delicatamente inizia a penetrare nel naso fin giù nei polmoni. E che dire della colonna sonora delle onde? Pace, relax, mare e non manca mai un buon libro. Quando stai bene in un posto ci ritorni, magari per un aperitivo al tramonto quando il film sul mare cambia i colori per diventare a poco a poco un bianco – di luna e stelle – e nero del cielo.

I piatti del menù

Spaghetti al sugo di granseola
Spaghetti al sugo di granseola

Gli antipasti. La bottarga di muggine a scaglie profumata al limone prolunga, con la sua sapidità e la freschezza del limone, il piacere del mare in bocca. La bottarga è una specialità di Cabras e nella zona arricchisce molti piatti dei menù dei ristoranti di mare. Non riesci a stancarti, nonostante le peripezie per estrarli, dei bocconi di mare (murici o sconcigli), con una semplice vinaigrette. Anche in questo caso il gusto è nella freschezza e nell’acqua di mare che la conchiglia riesce a trattenere.

Fettuccine con gamberi e pomodorini
Fettuccine con gamberi e pomodorini

Oltre dei buoni classici, come l‘insalata di polpo con patate o la zuppa di cozze in rosso con crostini, merita una menzione speciale la locale Sa Burrida a sa Crabarissa, un piatto della tradizione povera dei pescatori di Cabras che prevede l’uso della razza condita con pomodoro fresco e limone. Non ultimo gli Otziadas (anamoni di mare) fritti sono sfiziosi.
Tra i gustosi primi piatti gli spaghetti vongole e bottarga li osservi con dispiacere quando stanno per finire. Mi hanno sorpreso piacevolmente i ravioli di pesce ai gamberi. Normalmente non prediligo i ravioli ma questi di pesce avevano una marcia in più. Sono pescetariana e quindi di parte.

Fritto misto di paranza
Fritto misto di paranza

Il menù varia con un piatto del giorno e quando è toccato agli spaghetti al sugo di granseola non abbiamo rimpianto i classici ben fatti.
Tra i secondi piatti c’è il gustoso fritto di paranza. Quando è ben fatto e assortito, per me, è un piatto unico che accompagno solo con un bel calice di vino bianco. Tra le proposte del giorno ho trovato particolarmente gustosa l’ombrina con pomodorini e pepe rosa. Il gusto salmastro ingentilito dal pepe rosa e addolcito dai pomodorini hanno reso appetitoso, in perfetto equilibrio, il pesce.

Seadas con miele
Seadas con miele

Per me il dolce, in Sardegna, è “monovarietale” (anche se con il passare degli anni non tutte le esecuzioni sono all’altezza): la tradizionale seadas con miele, qui accompagnata da una vernaccia sarda (buon vino da dessert). Bonus per la tovaglietta di carta con menù e prezzi, non solo per la correttezza e trasparenza, ma due usi in uno.
Ma se le ragazze sono tutte impegnate al bar, ai tavoli e alla cassa chi c’è in cucina? Risposta: l’unico uomo del team, il mago dei quattro fuochi, Alex Atzori. Quando mi ha raccontato di lavorare in una cucina molto piccola e di avere a disposizione solo quattro fuochi e una friggitrice non volevo crederci. Allo stesso tempo, trattandosi di piatti espressi, ho avuto più comprensione per i tempi di attesa, peraltro trascorsa sempre piacevolmente davanti al miglior film, il mare, che potessi ammirare.

Alex Atzori

Alex Atzori
Alex Atzori

Ho chiesto ad Alex di raccontarmi il suo percorso, iniziato, come per molti isolani, all’estero: “Ho lavorato divesi anni in Germania. Prima come lavapiatti, con mio zio in un ristorante italiano a nord di Hannover, presto ho iniziato a lavorare in cucina. Negli ultimi tre anni in Germania sentivo nostalgia per la Sardegna, nonostante guadagnassi bene. Dal 2012 sono tornato a Cabras, anche per Francesca, mia moglie. Era il mio primo amore alla scuola media, poi nell’ultimo anno in Germania ci siamo ritrovati su Facebook e da quando sono ritornato siamo insieme”.
Anche quella di Alex è una storia d’amore: per la Sardegna, per Cabras, per la cucina e per Francesca. Il mare è sempre una questione d’amore.

Informazioni

Vento Maestro Lido – Bar – Trattoria
Via Lungomare snc, 09072 Loc. San Giovanni di Sinis, Cabras (OR)
Telefono: +39 366 817 7765
email: lidoventomaestro@gmail.com
Aperto tutti i giorni dalle ore 09:00 alle 18:00
Prenotazione lettini mare, ombrelloni e canoa

Antonella Cecconi

Viaggi-dipendente amo raccontare luoghi, gente, arte e cultura. Leggi miei articoli su Nomade Culturale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.