Il FAI de L’Aquila per scoprire sacro e profano, santi e streghe